.
Annunci online

Provarci è bene, riuscirci è meglio
Il Pd: «Con il Federalismo stangata sui Comuni»
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 27 dicembre 2010
Comuni a rischio stangata con il nuovo fisco previsto nel federalismo fiscale. 

Secondo uno studio del Pd, messo a punto dal senatore Marco Stradiotto, infatti, i municipi, con il passaggio dai trasferimenti statali all'autonomia delle imposte perderebbero complessivamente 445 milioni di risorse l'anno da destinare ai servizi. La proiezione è fatta utilizzando dati della Copaff, la commissione paritetica sul federalismo fiscale che lavora al ministero del Tesoro e dimostra che l'Aquila, ma anche Napoli come molti comuni del sud perderebbero consistenti fette di entrate (fino a oltre il 60%) con il nuovo fisco. Va meglio, invece ai municipi del nord o a quelli come Olbia con un alto tasso di seconde case avvantaggiati dalla base immobiliare delle nuove imposte. 

STANGATA CON NUOVO FISCO 

La perdita di risorse per i servizi per i capoluoghi di provincia è pari a 445.455.041 milioni di euro. Il dato emerge mettendo a confronto i trasferimenti relativi al 2010 e il totale del gettito dalle imposte devolute in base al decreto attuativo sul fisco comunale (tassa di registro e tasse ipotecarie, l'Irpef sul reddito da fabbricati e il presunto introito che dovrebbe venire dalla cedolare secca sugli affitti). Tra i 92 comuni presi in esame 52 otterrebbero benefici dalla proposta di riforma e 40 ne verrebbero penalizzati.

SALASSO ANCHE A ROMA
Un taglio drastico delle risorse risulta per il comune dell'Aquila (-66%) che perde 26.294.732 milioni, seguito di poco da Napoli (-61%) che perde quasi 400 milioni (392.969.715), essendo però il comune che riceve i trasferimenti statali più alti rispetto a tutti gli altri capoluoghi italiani (668 euro per abitante di fronte a una media di 387 euro). Se il nuovo fisco previsto nel federalismo municipale andrà in vigore il capoluogo abruzzese incasserà 13.706.592 di euro di tasse a fronte di 40.001.324 di trasferimenti avuti nel 2010. Si tratta di -360 euro all'anno per abitante. I cittadini aquilani pagheranno, infatti 188 euro di Imu, mentre attualmente per ognuno di loro vengono dati al Comune 548 euro. Non va meglio a Napoli che con grazie all'autonomia impositiva incassa 252.054.150 euro, ma nel 2010 ha avuto trasferimenti per 645.023.865. E ancora Roma perde 129.540.902 euro (il 10% delle entrate). 

A OLBIA +180% RISORSE,IMPERIA 122, BENEFICI AL NORD
Olbia, tra tasse di registro e ipotecarie, Irpef sul reddito da fabbricati e cedolare secca sugli affitti raggiungerebbe 25.212.732 di euro di entrate a fronte di trasferimenti che nel 2010 sono stati 8.988.534 con un saldo di più 180%. Va bene anche a Imperia che vede un gettito dalle tasse devolute per 18.047.194, segnando un piu' 122% rispetto ai trasferimenti che quest'anno sono stati 8.131.993 milioni. Bene anche Parma (+105%); Padova (+76%); Siena (+68%) e Trevi.
26 dicembre 2010
l'Unità
Share |

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. enti locali federalismo

permalink | inviato da AndreaLongoni il 27/12/2010 alle 7:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
«Dottore - spiega Berlusconi
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 31 ottobre 2010
 - volevo confermare che conosciamo questa ragazza, ma soprattutto spiegarle che ci è stata segnalata come parente del presidente egiziano Mubarak e dunque sarebbe opportuno evitare che sia trasferita in una struttura di accoglienza. Credo sarebbe meglio affidarla a una persona di fiducia e per questo volevo informarla che entro breve arriverà da voi il consigliere regionale Nicole Minetti che se ne occuperà volentieri».
Share |

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi legalità

permalink | inviato da AndreaLongoni il 31/10/2010 alle 0:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
spot audio fiaccolata antimafia 9 ott 2009
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 4 ottobre 2010

Share |
Bersani, Dichiarazione di Voto
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 29 settembre 2010
Share |

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. partito democratico pd bersani

permalink | inviato da AndreaLongoni il 29/9/2010 alle 19:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
GreenPeace : fermati gli OGM in Friuli
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 28 settembre 2010
la lettera mi è arrivata perché sono un sostenitore ( non perché sono figo ).

Ciao Andrea,

ce l’abbiamo fatta, abbiamo fermato gli OGM. Il Gip di Pordenone ha stabilito una multa di 25mila euro per Giorgio Fidenato – l’agricoltore friulano che ha piantato illegalmente mais OGM – e la distruzione del campo OGM di Fanna. Dopo le denunce, le analisi di laboratorio, i nostri attivisti in azione per fermare la contaminazione, finalmente oggi si riporta la legalità in Friuli e si mettono le basi per porre fine a questa irresponsabile e assurda illegalità, che durava ormai da mesi.

In Friuli tutto ha avuto inizio ad aprile, quando Fidenato si è autodenunciato per aver seminato, a suo dire, sei piante di mais OGM. In realtà sono stati seminati due interi campi, tutto con mais OGM illegale. Ci è voluta un’intensa campagna di Greenpeace e delle associazioni che hanno a cuore l'agroalimentare italiano per smuovere le autorità e spingere i politici a prendere posizione. Alla fine l’obiettivo l’abbiamo raggiunto!

Il sistema agricolo italiano, che si regge su piccole coltivazioni di qualità, verrebbe messo completamente in ginocchio da un via libera agli OGM. Abbiamo quindi deciso di organizzare un convegno nell'ambito della Fiera del Riso di Isola della Scala, nel veronese, per riflettere sull'importanza di salvaguardare l'agricoltura italiana, a cominciare dal riso. Ti invitiamo perciò all'incontro che si terrà il prossimo giovedì 30 settembre, alle ore 18.00, nell'Auditorium S.M. Maddalena (Isola della Scala, Verona).

Anche a livello europeo c'è molta strada da fare per prevenire la contaminazione transgenica, ed è indispensabile migliorare la procedura per la valutazione sulla sicurezza degli OGM, ancora insufficiente. Raccogliendo un milione di firme, i cittadini europei possono chiedere ufficialmente alla Commissione europea un futuro libero da OGM. Ci siamo quasi. Manca pochissimo al milione. Ancora qualche firma…potrebbe essere la tua!

Grazie!

Federica Ferrario
Responsabile Campagna OGM

Greenpeace Italia

Share |

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. greenpeace ogm

permalink | inviato da AndreaLongoni il 28/9/2010 alle 18:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
"La Villa Reale è anche mia"
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 26 settembre 2010
PETIZIONE PER SALVARE LA VILLA REALE DALLA PRIVATIZZAZIONE

L'Amministrazione di centro-destra di Monza vuole privatizzare la Villa Reale. Ci mancava anche questa, perché non ne hanno già fatte abbastanza (di amenità, s'intende).

Il Partito Democratico di Monza e Brianza si è mobilitato per fermare questa svendita. Firmando quipossiamo dare il nostro contributo.



Share |

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. monza villa reale

permalink | inviato da AndreaLongoni il 26/9/2010 alle 10:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Il Passaporto di Emily
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 23 settembre 2010
(none)
23/09/2010

Il passaporto di Emily (che le impedisce di suonare a Londra)

Scritto da: Alessandra Coppola alle 07:30
IMG_0515.jpgBart, il cantante, ha capito che Emily, la bassista, per la burocrazia non era italiana come gli altri componenti del gruppo quando è stato necessario sostituirla per la data dei Cosmetic in Inghilterra. Il consolato di Londra a Roma ha ritenuto di non aver sufficienti garanzie di un suo rientro in Italia e non le ha concesso il visto. “Io mica mi ero reso conto…”. Se il titolo dell’album della band di indie-rock riminese - “Non siamo di qui” - era stato pensato fino a quel momento come una condizione esistenziale, adesso è diventato una “dedica” a Emily e al suo passaporto straniero. “Uso delle percentuali – si presenta lei – e dico 35 per cento italiana, 35 cinese e il resto….” – esita. Cittadina del mondo? “Ecco, sì. Ma credo sia una sensazione molto comune…”. Nata a Parigi, rientrata a Wenzhou con i genitori, quindi riportata in Europa, questa volta a Bologna, che aveva tre anni, da otto trasferitasi a Pesaro, Emily Zhu, oggi ventiduenne, ha fatto tutte le scuole in Italia, conserva un marcato accento emiliano, non frequenta connazionali e si è appassionata alla musica ascoltando i Clash. [Continua a leggere sul Corriere]
Share |

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. immigrazione diritti integrazione

permalink | inviato da AndreaLongoni il 23/9/2010 alle 15:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
i simboli
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 19 settembre 2010
«Se me lo dice Bossi, rimuovo i simboli non domani, ma ieri» [ oramai il signor sindaco confonde il presente col passato, il passato con futuro e bossi con la mamma ]
Share |

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lega sole delle alpi adro

permalink | inviato da AndreaLongoni il 19/9/2010 alle 14:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Verdi paradossi
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 18 settembre 2010

il film "Barbarossa", voluto dalla lega e finanziato per 1 milione e 600 mila € con fondi pubblici, è stato girato in Romania perché servivano vasti spazi verdi e la Lombardia, grazie a lega e pdl, non ne ha più.

Share |

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. lega barbarossa alberto da giussano

permalink | inviato da AndreaLongoni il 18/9/2010 alle 15:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Festival del Cinema, Bondi all'attacco «Metterò becco sui giurati di Venezia»
post pubblicato in Rassegna Stampa, il 16 settembre 2010

«I RISULTATI COSTRINGONO AD APRIRE GLI OCCHI»

Festival del Cinema, Bondi all'attacco 
«Metterò becco sui giurati di Venezia»

Il ministro: i finanziamenti sono statali, d'ora in poi interverrò. Critiche a Tarantino e a Muller

ROMA - «Siccome i finanziamenti sono dello Stato, d'ora in poi intendo mettere becco anche nella scelta dei membri della giuria del Festival del cinema di Venezia». Così annuncia il ministro della Cultura Sandro Bondi in un'intervista che il settimanale Panorama pubblica nel numero in edicola da domani. «I risultati del Festival - sostiene Bondi nell'intervista - costringono tutti ad aprire gli occhi e fare autocritica». Bondi critica sia il presidente della giuria, il regista americano Quentin Tarantino, sia Marco Mueller, il direttore della mostra: «Tarantino è espressione di una cultura elitaria, relativista e snobistica. E la sua visione influenza anche i suoi giudizi critici, pure quelli verso i film stranieri», dice il ministro. Mentre Mueller, a suo giudizio, è come un allenatore di calcio: «Innamorato dei propri schemi fino al punto di non privilegiare i talenti e le novità che sonosotto gli occhi di tutti».


- Sem a post

Share |

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cinema cultura bondi

permalink | inviato da AndreaLongoni il 16/9/2010 alle 20:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Sfoglia ottobre       
calendario
cerca